Come fare acquisti online in modo sicuro

Grazie agli e-commerce possiamo finalmente dire addio alle lunghe file nei negozi, allo stress da centro commerciale ed alle commesse acide! Su internet si può ormai comprare di tutto a prezzi scontati. Perché i prezzi sul web sono così bassi? Per tre semplici ragioni:

  • sul web vendono direttamente le fabbriche a costi più bassi perché privi della commissione dei rivenditori;
  • i rivenditori che usano il web possono permettersi costi più bassi perché non hanno spese di gestione materiale del negozio ma solo spese di magazzino e di gestione del sito web;
  • sul web funzionano benissimo i siti outlet che possono permettersi di vendere a prezzi più bassi i prodotti degli anni passati senza problemi di giacenza in magazzino (grazie alla triangolazione delle vendite).

Come abbiamo detto, sul web si può acquistare davvero di tutto, dai vestiti al parquet flottante per casa vostra. Ma se non siete sicuri di acquistare da siti certificati o se non siete grandi esperti di web, meglio continuare a comprare in negozi tradizionali (il parquet, ad esempio, potreste acquistarlo da Color design S.r.l.!).
Fatte le dovute raccomandazioni, vediamo i suggerimenti per comprare in modo sicuro. Per prima cosa, il sito deve essere affidabile. Certo, capire se un sito è affidabile non è sempre così semplice, ma in genere una grafica curata e pulita, la presenza dell’indirizzo della sede fisica, di un’e-mail e di un telefono per contattare l’azienda lasciano intuire che dietro il sito ci siano persone “vere”, con cui parlare in caso di problemi di qualunque tipo. Anche il “chi siamo” ha la sua importanza: se l’azienda si presenta in modo accurato, uscendo fuori dagli slogan preconfezionati, significa che ha un rapporto con i clienti reale e basato sulla fiducia. Un altro aspetto da valutare è la presenza di commenti di altri utenti che hanno già acquistato online: un’azienda seria non solo accetta la pubblicazione di commenti positivi da parte dei propri clienti, ma pubblica anche quelli negativi rispondendo per dare spiegazioni se qualcosa è andato storto.
Se il sito vi ha convinto, potete procedere all’acquisto. Prima di pagare, controllate sempre l’importo finale totale. Spesso, infatti, le spese di spedizione vengono addebitate alla fine del processo di acquisto. In alcune categorie merceologiche, inoltre, l’IVA viene calcolata a parte. Ma anche in caso di sconti e promozioni, è possibile che il prezzo scontato ve lo ritroviate solo sulla schermata finale prima dell’inserimento dei dati di fatturazione.
Passiamo al metodo di pagamento. Se il contrassegno è il metodo più sicuro (si paga al ricevimento della merce), è anche il più costoso, perché spesso vengono addebitati ulteriori costi sul prezzo finale. La carta di credito è un metodo di pagamento sicuro solo sui siti di cui siete certi al 100%. In alternativa, usate un account paypal, ovvero un sistema che permette di collegare la carta di credito al proprio account e di pagare loggandosi con le proprie credenziali d’accesso. Un’altra valida soluzione è quella di usare una carta prepagata, da caricare dell’importo necessario solo all’occorrenza per essere sicuri, anche in caso di truffa, di non perdere soldi.
Infine, verificate sempre le condizioni di recesso, ovvero la possibilità di spedire indietro la merce nel caso in cui non andasse bene. Grandi portali come Zalando, o multinazionali come Promod e Ikea danno sempre ai clienti quest’opzione, ma ricordate di controllare le condizioni sia della spedizione sia della restituzione del denaro.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica