Facebook acquisisce Oculus: è la realtà virtuale!

Grandissima operazione di Facebook che, acquisendo Oculus, getta le basi per ampliare ancora di più la sua offerta. Grande, infatti, l’entusiasmo di Mark Zuckerberg all’indomani di un’acquisizione così importante per il futuro della sua piattaforma: << Oculus ha le capacità di creare la piattaforma più sociale possibile, e cambiare il modo in cui lavoriamo, giochiamo e comunichiamo. Immaginate di poter vedere una partita a bordo campo, di consultarvi con un medico faccia a faccia, oppure studiare in una classe con professori e alunni collegati da ogni parte del mondo>>.

Ben altro, dunque, rispetto a dei semplici videogiochi: questo c’è nella mente del buon vecchio Mark il quale, fino ad oggi, ha sbagliato davvero pochissime mosse.

Stessa soddisfazione è stata espressa anche dallo staff originario di Oculus tramite i propri canali ufficiali di comunicazione: <<Quando abbiamo iniziato Oculus, abbiamo sempre pensato che i videogame fossero solo l’inizio. Il nostro obiettivo era quello di rendere la realtà virtuale un qualcosa di accessibile a tutti. Con Facebook abbiamo iniziato ad avere contatti diversi mesi fa, e loro condividono questa nostra visione. Con loro sarà più facile raggiungere i nostri target>>.

A conti fatti, insomma, il nuovo accordo fra Facebook ed Oculus rappresenta un passo in avanti, stavolta concreto, verso la realtà virtuale. Fino ad oggi se ne è sempre parlato tanto ed a quanto pare sarà proprio il mondo social a spronare ulteriormente il mondo dell’hi-tech verso quella che appare come una vera e propria svolta epocale.

Fra quanto? Difficile a dirsi ma, essendoci di mezzo Zuckerberg, tutto è possibile!

 

Ad-tech_London_2010_(5)

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica