M5S on line: Grillo alla resa dei conti

Pare proprio che il M5S nei prossimi minuti metterà Grillo dinanzi alle sue responsabilità, insieme al suo staff di fedelissimi. Cosa succede? I 4 senatori del M5S – Bocchino, Campanella, Battista e Orellana – alcuni giorni fa avevano espresso le loro perplessità circa l’incontro fra Renzi e Beppe Grillo.

Lo stesso incontro era stato deciso dall’ormai famoso popolo della rete – circa quaranta mila voti favorevoli su ben 9 milioni di persone che hanno votato il M5S – e l’esito non era stato dei più felici, almeno secondo la stampa tradizionale.

Osservando il video integrale dell’incontro fra Renzi e Grillo, infatti, appare evidente il lungo elenco di contraddizioni che Grillo lucidamente ha fatto all’indirizzo di un Renzi silente il quale, ha favore di telecamere, ha poi risposto a tono chiedendo a Grillo una discussione sui temi. Il M5S, per bocca di Grillo, ha rifiutato il confronto (la linea tipica del M5S, infatti, è quella di non fare accordi ma di creare ex novo) ma  alcuni senatori pentastellati non hanno gradito tale netto rifiuto.

La vicenda ha avuto un primo epilogo ieri, allorquando la riunione congiunta dei parlamentari del M5S ha decretato l’espulsione dei 4 senatori dissidenti. Attualmente sono in corso le consultazioni sul blog di Grillo per ratificare tale soluzione. Sono momenti difficili, a quanto pare, giacché da pochi minuti si è conclusa una nuova riunione molto tesa fra i senatori penta stellati.

Pare che altri siano decisi a lasciare il Movimento e formare un gruppo misto sia al Senato che alla Camera. Dipenderà tutto dalle consultazioni on line? Lo sapremo a breve, consapevoli che la democrazia virtuale deve crescere ancora molto per poter funzionare.

 

Beppe Grillo sull'Etna, comizio a 2000 metri

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica