WiFi Freccia Rossa: come risolvere i problemi di connessione?

Quante volte vi è capitato di viaggiare con Freccia Rossa è trovarvi a lottare con i disservizi del Wi-Fi di bordo? Da un prezzo così elevato (un viaggio in seconda classe da Napoli a Milano costa ben 95 €) gli utenti si aspetterebbero un servizio efficiente in ogni sua parte, eppure moltissime volte proprio la connessione internet di bordo subisce numerosi malfunzionamenti.

Al di là della procedura di accesso (che vi abbiamo mostrato dalle pagine del nostro network), ciò che causa i maggiori problemi è la caduta improvvisa della connessione oltre all’estrema lentezza nel caricamento dei dati.

In alcuni casi, su 4 ore 40 minuti di viaggio, lo stato della connessione risulta inattivo per oltre 4 ore, riuscendo a funzionare per appena mezz’ora ed a tappe interrotte. Come mai Freccia Rossa non è in grado di offrire un servizio di qualità per ciò che riguarda il web?

I disservizi in materia non sono generalizzati: ci sono convogli in cui tutto funziona alla perfezione, purtroppo però il più delle volte gli utenti hanno soltanto la possibilità di stare a guardare l’avviso del portale Freccia Rossa (Alice Zone) sul quale campeggia una grande <<X>> rossa in cui si apprende del malfunzionamento del sistema.

Non esistono metodi ufficiali per risolvere il problema in tempo reale: avvisare il personale di bordo equivale a non avere risposte; il numero verde posizionato ad hoc è utile soltanto per la procedura di creazione delle credenziali. Provando a disattivare la connessione per poi riattivarla, potreste riuscire a ripristinare il collegamento per alcuni minuti. Ma… non c’è niente da fare: se il WiFI di bordo ha deciso di fare i capricci, non vi resta che fissare lo schermo!

 

freccia

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica